martedì 10 aprile 2012

Ristoranti Milano - Meating

Sul fatto che il nome di questo ristorante argentino sia accattivante e originale, siamo d'accordo.
Sul fatto che l'insegna sia inguardabile e ammazzi l’entusiasmo prima di entrare, anche.
Infatti quella scritta luminosa nera e rossa su sfondo bianco, ricorda tanto quella di uno squallido bar di periferia. Si consiglia di provvedere al più presto.

Fatta questa premessa, la nostra serata trascorsa un sabato al Meat-ing, merita una discreta recensione. Il ristorante si trova in Corso Genova, più precisamente all'inizio di una delle traverse del corso, in via Cesare da Sesto. Avviso importante: parcheggio in zona quasi impossibile da trovare!

Il locale è accogliente, con le pareti colorate di arancione e amaranto, e moltissime lampade di acciaio che scendono dal soffitto e regalano una piacevole un'atmosfera.
Divertente la parete allestita con tante piccole mucche colorate, esposte come veri e propri oggetti di design.



Eravamo in tre a tavola, per cominciare abbiamo ordinato come antipasto un piatto di prosciutto Pata Negra e tre empanadas argentine.
Molto buone queste ultime, porzione abbondante, meno entusiasmante il prosciutto sia per il prezzo (16€ a porzione!), sia per il gusto (mangiato a Madrid poche settimane fa, aveva tutto un altro sapore).


Protagonista della cena, ancora una volta la carne.
Come secondo abbiamo ordinato il filetto "imperiale" di angus argentino per tre persone, un pezzo intero da circa 1kg tagliato direttamente al tavolo e servito ancora sulla piastra, per chi volesse continuare la cottura.
Una parola per descriverlo? Burro...ogni morso era una vera delizia, carne tenerissima e molto saporita.




Il filetto ci è stato servito con un contorno di patate arrosto e un piatto di verdure alla mediterranea, entrambi molto gustosi.

Finita la carne, e lo so ci vuole del coraggio, abbiamo ordinato tutti e tre un dolce: millefoglie alle fragole, semifreddo al torroncino e una fetta di cheesecake.
Non siamo riusciti a finirli e lasciarli nel piatto è stato un vero peccato, anche perché erano tutti e tre molto buoni.



Per una cena di tre portate, con un piatto principale di carne, il conto al Meat-ing oscilla tra i 45€ e i 55€, dipende al solito dalle bevande che scegliete.
Il mitico trio di quella sera ha speso 60€ a testa, ma si sa noi siamo fuori scala, il nostro conto finale portava ben due bottiglie di vino di qualità medio-alta.

Se volete provare un ristorante argentino e siete in zona, vi consigliamo il Meat-ing soprattutto per l'ospitalità e l'ottima qualità della carne.

Buon appetito!

Nessun commento:

Posta un commento